Descrizione Progetto

E’ uno dei più noti e apprezzati giornalisti sportivi italiani.

Nato a Forlì nel 1949, laureato in Giurisprudenza, ha diretto – fra l’altro – le Testate Sportive della Rai e di Mediaset.

Ha iniziato la sua carriera al “Resto del Carlino”, per poi passare al “Guerin Sportivo” diretto da Gianni Brera e successivamente a “Il Giorno” dove è rimasto per un decennio.

All’inizio degli anni ’80 ha iniziato la sua carriera televisiva in Rai conducendo prima “Il Processo del Lunedì” e poi la “Domenica Sportiva”. Sul fronte della carta stampata, è diventato giovanissimo direttore del “Guerin Sportivo” nel 1987, portandolo a record di tiratura e di vendita rimasti ineguagliati.

Nel 1990 ha creato le Redazione Sportiva di Mediaset, ideando e in parte conducendo (come nel caso di “Pressing”, poi lasciato a Raimondo Vianello) tutte le prime trasmissioni di settore del biscione. Successivamente ha  ripreso il suo rapporto con la Rai, prima ideando la trasmissione cult “Quelli che il calcio”, poi diventando direttore della Testata Giornalistica Sportiva. Ha riportato in Rai tutti i grandi eventi perduti, dal Giro d’Italia al Mondiale di Formula Uno.

Nel 2002 è diventato Direttore Editoriale di RCS Multimedia e quindi Direttore Scientifico dell’Enciclopedia Treccani dello Sport. Nel settore radiofonico ha condotto numerose trasmissioni e guidato il gruppo di lavoro che ha creato “Radio 24” per il “Sole 24 Ore”. Ha ideato e diretto mensili di successo come “Calcio 2000” (Mondadori), “Goal” e “Solocalcio”.

Attualmente è opinionista Rai per le maggiori manifestazioni sportive (Olimpiadi, Mondiali di Calcio, ecc), ma, in virtù della sua competenza musicale, è spesso presente in trasmissioni di settore (a cominciare da quelle sul festival di Sanremo, del quale è ritenuto un autentico “storico” e di cui è stato selezionatore dei brani e dei cantanti in gara per due edizioni). Per “La Storia siamo noi” di Rai Educational ha realizzato parecchi documentari, due dei quali (“Pantani il campione che irritò gli Dei” e “Roma, 1960 la Grande Olimpiade”) hanno ottenuto alcuni dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale.

E’ presidente dell’Associazione Italiana Città Ciclabili, nonché ciclista praticante. Dal 2007 conduce la trasmissione del mattino del Giro d’Italia, significativamente intitolate “Bar Toletti”.

E’ commendatore al merito della Repubblica Italiana. Ha conseguito tutti i più importanti premi giornalistici, non solo nel settore sportivo