Descrizione Progetto

Classe 1977 di Camposampiero (PD), è un polistrumentista, autore, produttore e cantante con influenze tra Pink Floyd, David Bowie, Kraftwerk, Franco Battiato, R.E.M., Beatles, Brian Eno.

E’ da sempre affascinato dagli strumenti elettronici analogici, (suona Theremin, Moog, ecc), spazia dalla forma canzone a progetti più sperimentali. L’estetica nella musica, l’estetica nei testi, l’estetica del suono elettronico sono l’essenza musicale di Megahertz.

L’Estetica è appunto il punto di partenza per il debutto discografico dell’artista che è il coronamento della sua passione per la musica e soprattutto per i suoni elettronici.  Dieci anni nei Versus dove canta, suona il basso, scrive musiche e testi; si esibisce numerosi live set di musica elettronica nelle discoteche; collabora da anni con il maestro Marco Castoldi in arte Morgan.

Elementi principali sono l’elettronica, la club music, gli anni ‘80 e i riferimenti ad artisti che nel corso di questi ultimi anni Megahertz ha conosciuto personalmente: i francesi Air e i tedeschi Kraftwerk.

Nella band di Morgan, Megahertz non si occupa solo dei sintetizzatori, ma anche del basso elettrico, dei cori e del theremin, uno strumento che sono in pochi a suonare in Italia, interferendo con le mani nel campo magnetico che circonda un’antenna, modulando così il suono prodotto, che e’ in qualche modo simile a quello di una voce di soprano lirico.