Giù la maschera. Elisa Di Francisca, campionessa imperfetta

Print Friendly, PDF & Email

Da Jesi per il mondo. 1982-2021.

Elisa Di Francisca, papà siciliano Giacomo e mamma Ombretta, è nata il 13 dicembre 1982 mostrandosi presto molto dotata per la scherma e divenendo una campionessa nel fioretto. Fra il 2011 e il 2019 tanti ori (2 alle Olimpiadi, 7 ai Mondiali, 13 agli Europei), argenti (1, 5, 2), bronzi (0, 3, 3) a livello individuale e nella mitica squadra.

elisa di francisca maschera

La copertina del libro. Foto di Solferino Libri

In “Giù la maschera” racconta in prima i suoi quasi quarant’anni di vita privata e sportiva, successi e insuccessi, episodi e retroscena, amicizie e amori, la vita intensa di una donna curiosa e “acuminata”, realizzata – come tutti – in modo imperfetto, da cui il sottotitolo.

Elisa Di Francisca ospite a Overtime Festival 2022.

Il testo è molto bello, l’introspezione raffinata è stata aiutata da una brava famosa giornalista, le storie di vita reale narrano la provincia marchigiana, l’adolescenza inquieta, i dilemmi fra amore e sport, il sesso e le gravidanze, i legami contraddittori che inevitabilmente si creano quando si è una “migliore” nella competizione sportiva.

Colloquio tutto jesino tra Elisa Di Francisca e Roberto Mancini nella serata inaugurale di Overtime Festival 2022.

 

GIÙ LA MASCHERA. CONFESSIONI DI UNA CAMPIONESSA IMPERFETTA

di Elisa Di Francisca, con Gaia Piccardi

SOLFERINO LIBRI – 173 pagine

Euro 17,00

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp
LinkedIn
Pinterest

Scrivi un commento

Articoli Recenti:

overtime film festival 2023

Overtime Film Festival 2023, ecco i vincitori

Anche quest’anno Macerata ha ospitato opere provenienti da ogni parte del mondo che trattano lo sport nella sua accezione più ampia, con una particolare e mirata attenzione alla sua componente etica e valoriale, dando spazio ai talenti italiani e internazionali e alla loro creatività

Leggi Tutto »

Le nuove guerre del calcio

Il recente esodo verso la Saudi Pro League ha radici ben più lontane e profonde, rientrando in un generale tentativo di accrescere peso e legittimazione geopolitica attraverso lo sport. Se sorprende in molti, era invece già stato scandagliato dal giornalista de Il Sole 24 Ore

Leggi Tutto »

Autore

Segui Overtime Festival

Articoli Recenti

Torna in cima