MARINO BARTOLETTI

Nato a Forlì nel 1949, laureato in Giurisprudenza, è uno dei più noti e apprezzati giornalisti italiani, sia della carta stampata che della tv. Formatosi come giornalista sportivo (ha seguito dal vivo dieci Olimpiadi, dieci Mondiali di calcio, ha diretto fra l’altro il Guerin Sportivo e le Testate Giornalistiche Sportive di Mediaset e della Rai) è approdato alla televisione, dove si è affermato come conduttore, opinionista e autore. Fra le sue creazioni più importanti “Pressing” per Mediaset e “Quelli che il calcio” per la Rai che ha condotto per otto anni consecutivi assieme a Fabio Fazio. Molte le sue esperienze radiofoniche sia come ideatore e conduttore (per Radio2 Rai), ma anche come capo-progetto della creazione di “Radio 24”. E’ stato Direttore Editoriale di Hdp-Net, la branca multimediale di RCS Editore e Direttore Scientifico dell’Enciclopedia Treccani dello Sport. Nella sua attività di documentarista per Rai Storia ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti internazionali soprattutto coi lavori dedicati a Marco Pantani, alle Olimpiadi di Roma del 1960 e a Domenico Modugno. In virtù della sua competenza musicale ha fatto spesso parte della commissione di selezione delle canzoni per il Festival di Sanremo o della stessa Giuria del Festival. Per la sua vasta esperienza comunicativa e di opinionista è spesso ospite di trasmissioni come “Porta a Porta”, “Uno Mattina” e “La vita in diretta”. Per la sue capacità di intervistatore è stato chiamato a condurre, su argomenti a 360 gradi, grandi cicli di talk di successo come “CortinaIncontra”, “La Versiliana” e “StintinoChiama”.
Nell’ultima stagione ha scritto e interpretato come “story teller” due spettacoli teatrali dedicati all’evoluzione dell’Italia del dopoguerra (uno dei quali per “parole e orchestra”).
Ha curato grandi cicli di comunicazione come quello dedicato dall’ENI al cinquantennale del “Cane a sei zampe” ed attualmente è consulente editoriale per i canali social legati alle sponsorizzazioni di ENEL nei settori dello sport e dello spettacolo.
Commendatore al merito della Repubblica Italiana, ha conseguito tutti i più importanti premi giornalistici italiani.
Il suo ingresso in Facebook ha costituito un autentico fenomeno mediatico al punto che la sua pagina – seguitissima – è anche “diventata” prima un libro di grande successo e poi i suoi sequel (“Bar Toletti – Così ho sfidato Facebook”, “Bar Toletti 2 – Così ho digerito Facebook” e “Bar Toletti 3 – Così ho sedotto Facebook”) le cui presentazioni pubbliche si sono trasformate in un apprezzatissimo fenomeno-talk richiesto in tutta Italia.
Nella giornata di giovedì 10 ottobre, presenterà al pubblico di Overtime “Bar Toletti 3 – Così ho sedotto Facebook” e “La squadra dei sogni – Il cuore sul prato”, il suo primo romanzo per ragazzi pubblicato nel 2019 con al centro l’etica dello sport.

Scopri gli eventi di Overtime Festival 2019