Home/Blog OVERTIME, LIFESTYLE, Rubriche/Il tifo dal divano. Arriva myapplause

Il tifo dal divano. Arriva myapplause

Print Friendly, PDF & Email
myapplause

Foto copertina – goal.com

Gli inglesi hanno inventato il diapason, l’acciaio inox, l’estintore e le impronte digitali. Impossibile dimenticarli per le birre stout e per il fish and chips. Per noi amanti dello sport saranno ricordati per averci regalato il polo, il cricket, il verde manto di Wimbledon. Il rugby. E ovviamente il calcio (la serie Neflix “The English Game”, sceneggiata da Julian Fellowes, già creatore di Downtown Abbey, ne racconta proprio in queste settimane le origini).

In epoca Covid19, gli inglesi rischieranno di essere ricordati anche per l’app myapplause, tecnologia in grado di consentire ai fan di creare un’atmosfera artificiale in occasione di partite di calcio. A crearla e svilupparla è hack-CARE, azienda di Monaco di Baviera che da decenni si occupa di sistemi di sicurezza mission-critical e sistemi informati per numerose aziende internazionali. Insomma, qualità e competenza dalla Germania (come recita il loro sito istituzionale).

La notizia è apparsa qualche giorno fa su Sportmail (Daily Mail). A quanto pare, Arsenal, Liverpool e Manchester City stanno valutando la possibilità di stringere un accordo con l’azienda tedesca, offrendo la possibilità ai propri fan di inviare feedback sonori in tempo reale negli stadi in cui la Premier League vorrebbe giocare. Dopo la Bundesliga, infatti, anche l’EPL sta valutando il re-start del campionato. Squadre in ritiro permanente. Quarantena controllata. Campi da gioco neutri (in poche città). Il tutto ovviamente a porte chiuse. Modalità ancora da capire, analizzare, testare ed eventualmente da approvare.

Obiettivo di myapplause è quello di ricreare una simulazione di tifo in impianti sportivi a porte chiuse. Interattiva. Real time. “You’ll never walk alone” cantato in modalità artificiale in uno Anfield deserto. Invece di andare in curva o in tribuna si potranno opzionare, stando seduti sul proprio divano Ikea di casa, quattro modalità di tifo: battimano (clap), esultanza (cheer), canto (sing)  e fischio (whistle). In futuro potrebbero arrivare anche altre opzioni. Insomma, un po’ come giocare alla Wii da casa.

myapplause

myapplause on DailyMail.co.uk

La versione beta sembra sia stata già testata in Germania con ottimi risultati. Ai club inglesi hack-CARE pensa di proporre l’utilizzo in versione free. A pagamento invece il download per i supporter. Poco più di un euro (1 pound) per i servizi base. Possibile connettersi in diretta con il match e con la squadra del cuore. Grazie a differenti livelli sonori saranno anche preservati tifo di casa e tifo in trasferta. Gli altoparlanti degli stadi deserti amplificheranno le reazioni dei “supporter da divano”, creando così un’atmosfera più o meno reale. Previste anche diversificazioni di suono per le diverse aree dello stadio. Giocatori, portieri, allenatori capteranno gli umori da casa (non in tempo reale, dicono i rumors).

Probabilmente saranno create versioni differenti dell’applicativo. Una per la Lega, l’altra per i singoli club. In questa maniera, nel caso in cui myapplause non sia adottata dalla Lega (probabile), sarà comunque possibile per le singole società promuovere il servizio presso i propri tifosi.

myapplause

Emirates Stadium (besthqwallpapers.com)

Tutto questo sembra fantascienza, ma anche Sky Sport fa sapere (fonte sempre Sportmail) che sta valutando per le proprie dirette l’opzione “tifo artificiale”. Pulsante rosso del telecomando e con il nostro dolby surround sembrerà di stare in curva nord. Niente paura quindi. Anche dovesse andare male il business di myapplause, tifo garantito anche se a porte chiuse.

E poi? Basterà chiamare Glovo alle 14,30. Panino con salsiccia e peperoni. Pinta bionda media d’ordinanza. E via alle danze.

Scusate. Sbagliavo. Alle 14,30 si cominciava quando c’era un altro calcio!

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Scrivi un commento

Articoli Recenti:

Autore

Segui Overtime Festival

Articoli Recenti

Torna in cima