ANDREA DI NINO

ANDREA DI NINO

Nato a Roma, dopo una breve esperienza di swim coach in Italia, decide di trasferirsi a Coral Spring, in Florida, diventando assistente allenatore di Michael Lohberg e percorrendo a piccoli passi tutte le tappe per arrivare ad essere un allenatore di prestigio internazionale. Dopo l’esperienza americana, impreziosita dalla sua prima partecipazione alle Olimpiadi di Atene 2004, torna in Italia per mettere in atto il progetto ADN Swim Project, primo programma mondiale per nuotatori internazionali, volto a fornire tutti i servizi indispensabili per poter competere ad alto livello. In quasi 10 anni, sono state 43 le medaglie vinte dagli atleti A.D.N. tra Olimpiadi, Mondiali ed Europei. Tra le medaglie più importanti, l`oro del serbo Milorad Cavic (prima volta per un nuotatore balcanico) ai Mondiali di Roma 2009, il successivo argento del russo Evgeny Korothyskin alle Olimpiadi di Londra 2012, dove lo stesso Di Nino era tecnico della nazionale russa (prima volta storica per un non sovietico) e infine l`oro mondiale a Budapest 2017 del suo ultimo pupillo, il sud africano Chad Le Clos.  Di Nino svolge attualmente il ruolo di General Manager per il club Energy Standard, il più importante club di nuoto a livello internazionale, di proprietà dell’ucraino Konstantin Grigorishin, che vanta nella sua scuderia atleti del team arena come Sarah Sjöström, campionessa olimpica e mondiale nei 100m farfalla e Chad Le Clos, argento olimpico nei 200m stile libero e nei 100m farfalla, di cui appunto Di Nino è anche allenatore.

2018-10-01T17:08:57+00:00